Visita otorinolaringoiatrica Milano: in quali cliniche viene eseguita

visita otorinolaringoiatrica Milano

Grazie alla visita otorinolaringoiatrica Milano si starà meglio in poco tempo

Sottoporsi a una visita otorinolaringoiatrica a Milano è molto semplice in quanto basta contattare uno dei tanti centri specializzati per prenotare senza alcun problema e sulla base delle proprie necessità. L’otorinolaringoiatria è una disciplina specialistica applicata durante la visita otorinolaringoiatrica Milano che tratta tutte le patologie dell’orecchio, del naso, della faringe, della laringe, del cavo orale e di tutte quelle strutture correlate della testa e del collo (tra cui tiroide e paratiroide) sia dal punto di vista medico che chirurgico. Non solo, si occupa anche del trattamento medico chirurgico delle patologie che colpiscono le tonsille e la ghiandola parotide, ovvero la più grande ghiandola salivare. Non è infatti insolito che le diverse parti che vengono esaminate nel corso della visita otorinolaringoiatrica a Milano possano essere affette congiuntamente da uno stesso processo patologico che può essere infettivo, tumorale, traumatico o di un’altra natura. Grazie a una visita otorinolaringoiatrica a Milano si potrà evitare che determinate patologie peggiorino e si aggravino causando delle conseguenze anche molto gravi per il paziente.

Chi si occupa di fare la visita otorinolaringoiatrica Milano?

Lo specialista che esegue la visita otorinolaringoiatrica Milano tratta anche le patologie che colpiscono il nervo facciale e soprattutto esegue tutta una serie di esami utili per elaborare una diagnosi come quello vestibolare, quello audiometrico vocale e tonale, l’impedenziometria e la fibroscopia. L’esame vestibolare eseguito nel corso della visita otorinolaringoiatrica a Milano è un esame sia strumentale che clinico che viene eseguito per la diagnosi delle vertigini. Grazie a questo esame lo specialista riuscirà a rilevare correttamente la funzionalità dell’apparato vestibolare che regola l’equilibrio del nostro corpo. Quando si ha anche solo una alterazione di uno degli elementi di questo apparato si può soffrire di vertigini ed è premura dello specialista otorino occuparsi delle vertigini periferiche o oggettive ma non di quelle centrali che sono invece di interesse neurologico. Anche l’esame audiometrico vocale fa parte integrante della visita otorinolaringoiatrica a Milano e serve a valutare la capacità di comprensione delle parole da parte del paziente, sia bambino che adulto, ad una determinata intensità di suono. E’ un esame specialistico non invasivo e soprattutto predittorio nel caso di protesizzazione ipocausica. L’esame audiometrico tonale è invece un esame specialistico che fa parte integrante della visita otorinolaringoiatrica a Milano e fornisce informazioni utili sulla capacità uditiva andando a individuare eventuali perdite della percezione uditiva.

Quale altro esame viene eseguito durante la visita otorinolaringoiatrica Milano?

Altro esame importante della visita otorinolaringoiatrica a Milano è l’impedenziometria, un esame specialistico attraverso il quale l’otorinolaringoiatra ricava informazioni circa lo stato di salute le funzionalità dell’orecchio. Grazie all’impedenziometria si potrà valutare l’elasticità del timpano e della catena di ossicini responsabili della funzione dell’udito. In questo modo si potranno diagnosticare eventuali disturbi a carico dell’orecchio medio e si potrà monitorare l’andamento di una terapia prescritta. Molto importante è anche la fibroscopia, un esame diagnostico della visita otorinolaringoiatrica Milano che viene eseguita con l’ausilio di uno strumento detto fibroscopio, un sottile tubo costituito da fibre ottiche munito di videocamera e collegato a un computer. Lo specialista inserirà il fibroscopio nella cavità da esaminare consentendone una visione immediata e rilevando eventuali anomalie prima che diventino troppo gravi.