Associazione scatolifici: quali sono le sue potenzialità

Associazione scatolifici

Chi deve rivolgersi alla Associazione scatolifici e perché

L’associazione scatolifici italiani rappresenta una realtà ormai consolidata che raggruppa un numero sempre più crescente di produttori di imballaggi in cartone ondulato e non solo. L’obiettivo principale della Associazione scatolifici è quello di valorizzare concretamente le attività delle aziende iscritte e nel contempo anche di portare avanti la valorizzazione delle attività che riguardano i temi della certificazione forestale, dell’utilizzo di materie prima sostenibili e dei vantaggi etici, ambientali ed economici derivanti da una produzione industriale realmente rispettosa delle foreste e della natura. Non a caso tutte le piccole e medie aziende che aderiscono all’associazione scatolifici devono sottoscrivere un protocollo d’intesa e si impegnano nel sostegno reciproco e nel favorire la pratica della certificazione all’interno della filiera della carta. Non solo, le aziende dell’associazione scatolifici italiani si impegnano anche a promuovere tutta una serie di attività di comunicazione, eventi congiunti e anche diffusione di materiali informativi proprio per valorizzare gli obiettivi dell’ente e promuovere concretamente un modello sociale il più rispettoso possibile dei diritti delle persone.

Quali altri mansioni svolge la Associazione scatolifici?

La associazione scatolifici italiani presta anche molta attenzione all’innovazione, non a caso sono moltissime le aziende che si confrontano periodicamente per migliorare ogni aspetto legato alla produzione, alla scelta dei fornitori, alla progettazione e così via. L’impegno al confronto continuo ai fini della promozione della responsabilità sociale è proprio uno degli obiettivi primari dell’associazione scatolifici, una vera e propria grande famiglia dove si potrà portare avanti una visione strategica condivisa per garantire un presente e un futuro competitivo a tutte le aziende del settore. Periodicamente si svolge l’Assemblea Nazionale della associazione scatolifici italiani, una ulteriore occasione di confronto durante il quale si svolgono iniziative, incontri e altri eventi informativi utili per fare il punto sulle ultime novità del settore degli imballaggi di cartone ondulato. In un mercato contrassegnato da margini di profitto sempre più basso e dalle incessanti mosse di una concorrenza ormai sempre più tecnologica e globalizzata, le aziende produttrici di imballaggi in cartone possono fare affidamento su una realtà come l’associazione scatolifici italiani per essere sempre aggiornate sulle ultime novità del settore e per avere sempre un quadro preciso al fine di pianificare le mosse future nel dettaglio e ragionare sulle sue possibili evoluzioni. Dimostrare le proprie competenze all’interno del difficile settore della produzione di imballaggi in cartone è diventato sempre più difficile, un motivo in più per entrare a far parte dell’associazione scatolifici italiani.

Come si comportano le aziende inserite nella associazione scatolifici?

Le aziende che fanno parte dell’associazione scatolifici italiani possono contare sull’efficacia di soluzioni gestionali specifiche per la produzione di scatolifici e cartotecniche che saranno in grado di semplificare soluzioni complesse e di migliorare in tempo reale ogni aspetto del business. La ricerca di soluzioni sempre più innovative ed efficaci è infatti uno dei principali motivi che spingono le aziende a raccogliere informazioni sulla associazione scatolifici italiani e il loro numero aumenterà sempre di più in quanto i vantaggi sono sotto gli occhi di tutti. Insomma, le aziende che producono imballaggi in cartone e non solo devono guardare all’associazione scatolifici come a un modo di valorizzare al meglio le proprie risorse e di supportare una crescita duratura.