Gestione manutenzione: un’app valida che risolve molti problemi

Gestione manutenzione

Una soluzione di gestione manutenzione molto interessante

La gestione della manutenzione non è più qualcosa che viene associato a procedure noiose e complicate. Un tempo era facile associale a questo processo post-vendita grandi perdite di tempo e di risorse, sia da parte del cliente che della casa produttrice. C’erano problemi di comunicazione, con un sacco di tempo perso al telefono o via fax per cercare di comunicare circa dettagli che il cliente magari non era in grado di trasmettere adeguatamente, stesso problema nel verso contrario, quando l’azienda costruttrice doveva cercare di far capire al cliente dati e procedure tecniche specifiche dai nomi magari inusuali. Poi la gestione manutenzione era qualcosa che faceva venire in mente i problemi logistici. Da una parte c’era la fretta del cliente di ricevere assistenza, dall’altra le lentezze di documentazioni, magazzini, rivenditori che disegnavano un quadro molto poco chiaro e assai meno pratico di oggi. Invece i tempi sono cambiati e la tecnologia ha sviluppato e ci ha messo a disposizione numerosi programmi informatici di gestione manutenzione.

L’implementazione di questi software ha reso molto più efficace e veloce il lavoro in sinergia di magazzini, uffici commerciali e divisioni amministrative. Le aziende che si affidano a queste tecnologie sono in grado di essere maggiormente efficienti, per cui ne ricavano un vantaggio sia in termini di prestigio del proprio marchio, sia in termini di mero impiego di risorse. Le innovazioni tecnologiche introdotte dagli applicativi informatici di gestione manutenzione hanno reso possibile un gran ventaglio di opzioni, dalle più semplici che comunque un tempo portavano via tanta pazienza e tanto dispendio di energie, a quelle più complesse che adesso troviamo largamente semplificate. La flessibilità di questi software ha poi incontrato la grande rivoluzione delle tecnologie mobile, quelle cioè che possono essere utilizzate indipendentemente da un luogo specifico, quindi attraverso dispositivi come smartphone e tablet. Grazie alle applicazioni di gestione della manutenzione il sistema intero della gestione è diventato un ambito più fluido e più veloce, in grado da una parte di soddisfare maggiormente il cliente, dall’altra di essere un insieme di procedure a minor costo da parte dell’azienda.

Gli investimenti verso questo tipo di tecnologia sono fra i tipi di investimenti a più alto tasso di assorbimento, perché restituiscono immediatamente, con l’utilizzo di applicativi informatici, i benefici in termini di diminuzione di tempi di attesa e costi fra logistica, organizzazione e comunicazione. Questi programmi informatici possono essere adattati ad ogni tipo di esigenza e tipologia di attività di gestione manutenzione per i più svariati ambiti. La programmazione che c’è dietro queste applicazioni è uno dei massimi esempi di evoluzione tecnologica a servizio dell’uomo, è cioè capace non di sostituire il lavoro di manutentori, ma di migliorarlo e renderlo realmente più incisivo. La semplificazione della gestione dei ricambi, riduce le complessità di un lavoro che sta diventando sempre più interconnesso, i progetti delle macchine e tutti i dati sono facilmente consultabili online in qualsiasi luogo ci si trovi, le comunicazioni, inoltre sono anch’esse slegate da luoghi specifici e l’esperienza di manutenzione diventa un’attività tanto semplice da rendere importante il vero lavoro che le macchine sono deputate a svolgere.